Bando aziende

Da questa pagina è possibile scaricare il bando per le Aziende.

Per soggetti ospitanti s’intendono i datori di lavoro pubblici e privati di tutti i tipi e settori, le cooperative di tipo A e B che obbligatoriamente devono avere almeno una sede operativa in Sardegna, che non abbiamo proceduto nei 12 mesi antecedenti alla data di pubblicazione dell’avviso a licenziamenti per riduzione di personale (esclusa l’ipotesi di licenziamento per giusta causa o giustificato motivo soggettivo) e che non abbiano aperto procedure di cassa integrazione (ordinaria, mobilità, straordinaria e in deroga) per i propri dipendenti.
I soggetti ospitanti non potranno ospitare destinatari aventi un legame di parentela e/o affinità, entro il terzo grado, con il Rappresentante legale, con i Soci o con gli Amministratori delle imprese stesse. I soggetti ospitanti devono possedere i seguenti requisiti:
a) Essere inseriti nell’albo nazionale delle cooperative e nell’albo regionale delle cooperative sociali e dei loro consorzi ai sensi della Legge n. 381/91 se soggetti;
b) Essere inseriti nell’albo nazionale e nel Registro regionale delle associazioni di promozione sociale; ai sensi della Legge n. 383/2000 e della Legge regionale n. 23/2005 se soggetti;
c) Essere formalmente costituiti;
d) Non avere cause di divieto, decadenza o sospensione previste dalla L. 575/1965 e al D.Lgs. 490/1994 (disposizioni antimafia);
e) Essere in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili previste dalla L. 68/1999 art. 17;
f) Non devono avere compiuto licenziamenti di personale in possesso della stessa qualifica o profilo professionale oggetto dell’inserimento, fatti salvi quelli per giusta causa e per giustificato motivo soggettivo nei sei mesi precedenti la presentazione della domanda. Analogamente i soggetti ospitanti non devono avere lavoratori in cassa integrazione, in possesso della stessa qualifica o profilo professionale oggetto dell’inserimento al momento di presentazione della domanda né averli avuti nei sei mesi antecedenti la sua presentazione; il divieto non opera se i lavoratori precedentemente in cassa integrazione abbiano ripreso la loro regolare attività lavorativa al momento di presentazione del progetto;
g) Essere in regola con le norme di sicurezza e salute sui luoghi di lavoro previste dal D.Lgs 81/2008 e ss.mm.ii.;
h) Non trovarsi in stato di fallimento, liquidazione coatta, concordato preventivo, ovvero non avere in corso alcun procedimento accertato di tali situazioni;
i) Applicare integralmente il trattamento economico e normativo, per i lavoratori dipendenti, Contratti collettivi Nazionali di Lavoro e devono rispettare tutti gli adempimenti previdenziali e fiscali derivanti dalle leggi in vigore;
l) Non cumulare il contributo finanziario di cui al presente Avviso con nessuna altra agevolazione a carico del bilancio regionale, statale o comunitario, classificabile come “aiuto di stato” ai sensi degli articoli 87 e 88 del Trattato di Roma; m) Essere iscritte nel Registro delle Imprese della CCIAA se soggetti.

Si precisa che il rimborso al tirocinante è a carico del progetto e che il tirocinio non da luogo a trattamenti previdenziali e/o assistenziali, pertanto l’azienda ospitante non avrà nessun onere a carico.

I soggetti ospitanti dovranno mettere a disposizione un tutor aziendale (che può corrispondere al titolare di impresa) che affianchi il destinatario nel suo percorso formativo, per il quale verrà riconosciuto all’azienda un rimborso di massimo 150,00 euro mensili, lorde.

I soggetti ospitanti devono dichiarare la disponibilità a ospitare i soggetti destinatari ai sensi del DPR 448/00 da presentare in allegato al progetto. Qualora le imprese ospitanti dichiarino la propria indisponibilità a proseguire l’attività, l’erogazione del contributo è interrotta. In ogni caso, l’impresa non può interrompere di sua iniziativa prima di due mesi, pena la restituzione della prima tranche di contributo. Ogni eventuale adattamento strutturale e/o funzionale dovrà essere portato a termine prima dell’avvio delle iniziative e senza oneri a carico del progetto.

SCARICA LA SCHEDA AZIENDA